Il sensore della PrimeSense, meglio noto nella sua implementazione di Microsoft chiamata Kinect (XBOX 360), ha generato enorme fermento nel mondo della Computer Vision.

L’utilizzo per cui questo sensore è stato prodotto è il riconoscimento di gesti della mano (come saluta, sfoglia sx-dx o su-giù, pugno, cerchio, ecc), o della postura del corpo; il costo contenutissimo (circa 150€) e la robustezza dell’analisi sulla mano e sul corpo ne hanno decretato un grande successo.

Le applicazioni però sono molteplici, limitate solo dalla fantasia. Ho sviluppato un applicativo pronto per la commecializzazione che, utilizzando PrimeSense, rende sensibile al “touch” (in maniera simile ad un touch screen) qualunque superficie, per esempio la vetrina di negozio, uno schermo in retro-proiezione, un muro su cui sono dipinti dei simboli o addirittura la superficie di un liquido; ovviamente è possibile rendere “touch” anche un normale schermo 42″ LCD/LED, con notevole risparmio economico.

projection-touch-t.jpg TouchWall-t.jpg touch_wall-t.jpgUn ulteriore applicativo pronto per la release, è la stima di modelli 3dimensionali per poi effettuare misure metriche sul modello acquisito evitando misurazioni invasive, come si vede in questo video dimostrativo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>